Guida ai lettori mp3 con batterie stilo: prodotti, costi e marche. Quale scegliere

Siete amanti della musica se siete giunti fino a questa guida, magari siete anche un po’ nostalgici e vi ricordate di alcuni lettori musicali ormai diventati un po’ fuori moda ma che sono sempre funzionali come gli mp3 che funzionano con le care e vecchie pile stilo. Sarà proprio di questo particolare tipo di prodotto che parleremo fra poco. Prima di passare però al cuore della questione bisogna fare una piccola premessa. Una premessa che per quelli come me, o per lo meno di voi lettori che avete la mia età, conosceranno molto bene.

Parlo di che cosa ha significato l’mp3 a pile stilo per noi. Si tratta di uno dei primi mp3 della storia. Dopo il walkman infatti si pensava che non si potesse creare un nuovo lettore musicale in grado di farci ascoltare della buona musica, o per lo meno la nostra preferita, in maniera ancora più semplice e pratica.

Già perché in effetti fu questa la vera rivoluzione e la vera innovazione di questo prodotto. Gli mp3 con pile stilo garantivano di ascoltare la nostra musica preferita, di ascoltare le nostre canzoni preferite dove e quando volevamo. Ma non solo. Fu un’altra la caratteristica principale che reso questo prodotto così di successo. Mi riferisco al fatto che eravamo noi stessi a decidere le canzoni da ascoltare. Se vi state però chiedendo che lo potevamo fare anche con il walkman allora vi state sbagliando, o almeno lo state facendo in parte. Con il walkman potevamo si ascoltare le canzoni ma potevamo farlo con i cd che acquistavamo. Quindi ci limitavamo ad un solo cantante o ad una playlist messa in atto da qualcun altro che eravate voi. Insomma era ovviamente un validissimo strumento, soprattutto considerati i tempi.

Gli mp3 con le pile stilo

Ma l’mp3, con pile stilo, era davvero di un altro livello. Tanto è vero che oggi tutti gli mp3 che conosciamo, e badate bene che ce ne sono davvero tanti, sono il frutto di questo caro e vecchio mp3 con pile stilo. Dovete sapere però che nonostante non se ne vedano più tanti in giro che questo non è fuori dal mercato. Sicuramente i grandi siti di e-commerce e le grandi imprese preferiscono vendere i nuovi prodotti degli mp3. Ma questa è una scelta dovuta al mercato. Una legge di domanda e offerta a cui nessuno può opporsi. Bene cari amici, abbiamo anche iniziato a parlare degli mp3 più moderni. Questi sono sicuramente più innovativi e più tecnologici. Le loro schede memoria sono diventate di dimensioni molto più grandi tanto da non poter paragonare gli mp3 con le pile stilo sotto questo aspetto, sarebbe davvero un’impresa ardua. Sarebbe anche difficile paragonare i due prodotti sulla base della qualità di riproduzione dell’audio.

Ricordiamo che in effetti gli altri mp3 che non siano con le pile stilo sono arrivati dopo in ordine temporale, è normale che siano stati soggetti a ulteriori migliorie. Bene ma allora che cosa stiamo facendo in questa guida? Stiamo dando spazio comunque agli mp3 di ultima generazione? Assolutamente no.  Ci sono alcuni aspetti da considerare che possono far vertere la vostra scelta proprio su questo fantastico prodotto. Al di là del fatto che in questo modo affrontate proprio la nostalgia di quando eravate giovani. Mentre per i giovani potrebbe essere una assoluta scoperta, magari non ne hanno mai anche sentito parlare. Cari ragazzi più giovani, si mi rivolgo a voi, questi mp3 non si caricavano con l’usb. Con la porta usb l’unica cosa da fare era immettere canzoni e le nostre musiche preferite sul nostro lettore musicale.

Alcune caratteristiche da conoscere relative alla batteria

Per il resto quando la batteria si scaricava non bisognava far altro che cambiare la pila. Proprio il discorso ella batteria è forse quello più sensato per farvi capire l’importanza di questa tipologia di lettore musicale. Con gli mp3 a pile stilo, e quindi che non funzionavano con la batteria ricaricabile in corrente grazie alla presa usb, si poteva cambiare la pila facilmente. Questo che cosa comportava? Comportava che non dovevate attendere neanche un secondo che il vostro mp3 si scaricasse. Una volta che la pila stilo si era scaricata infatti non bastava far altro che metterne un’altra e l’mp3, con le pile stilo, ritornava a funzionare da capo con la carica al massimo.

L’unica cosa è che dovete sempre avere con voi una pila di scorta. Soprattutto quando sapete di stare fuori casa un po’ più a lungo. Meglio prevenire che curare no? Inoltre potevate anche usare delle pile stilo ricaricabili per il vostro mp3. In questo modo mentre ne usate una, l’altra può stare in carica e viceversa ogni volta che ne avete bisogno. Per quanto riguarda il prezzo questo poi è molto vantaggioso. Il suo costo medio si aggira intorno agli 8 euro. Buon ascolto a tutti.
Vantaggi
Costo ridotto
Niente carica usb
Cambio pile rapido
Nostalgic

Amo la musica in tutte le sue salse. Sono cresciuto con le cuffie alle orecchie e gli mp3 sempre con me per ascoltare ovunque il magico Michael Jackson

Back to top
menu
lettoridigitali.it