Lettori mp4 migliori marche: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Inutile girarci in torno, quando ci si trova a dover scegliere un nuovo prodotto seguiamo tutti due approci: c’è chi punta subito il prodotto più ricercato e costoso, e chi invece si orienta tra modelli più economici. Si tratta quasi di una tendenza innata, che si palesa ogni qual volta ci si trova a dover scegliere cosa comprare.

Qualcuno ne fa una questione di spilorceria, altri di moda del momento. Fatto sta che quando bisogna scegliere un nuovo gadget tecnologico, si finisce per ragionare in termini piuttosto standard, orientandosi così in maniera grossolana e senza conoscere a pieno le alternative.

Se è vero che acquistare prodotti di marca è sinonimo di garanzia, è altrettanto vero che esistono miriadi di altri prodotti in commercio. E non sono necessariamente prodotti scarsi o scadenti, anzi. Spesso presentano buone caratteristiche e prestazioni avanzate, a prezzi inferiori rispetto ai prodotti più conosciuti e comprati.

Questo per dire, ancora una volta, che prima di mettere mano al portafoglio è sempre bene fermarsi un attimo. Prendere un bel respiro e dedicare qualche minuto al confronto di più prodotti non vi farà male, ed a meno di perdere l’offerta del secolo riuscirete a risparmiare qualcosa.

Lettori MP4, una nuova primavera

Anche i lettori musicali vengono generalmente suddivisi in queste due classi, spesso in modo frettoloso e poco accurato. Anzi, sopratutto i prodotti come i lettori musicali, che hanno conosciuto un periodo di declino e si sono riaffacciati sul mercato solo recentemente.

In molti infatti credono che un lettore vale l’altro, e che quindi, vista la funzione specifica dell’oggetto, non serva spendere più di una determinata cifra. Altri invece, al contrario, puntano ad avere solo prodotti iconici e spesso piuttosto limitati, ritenendo le versioni più economiche scadenti e poco appetibili.

Sarebbe inutile avviare una discussione sui gusti personali di ognuno di noi. Tuttavia, è bene ribadire che non esiste solo questa classificazione di prodotti. Esistono infatti numerosi lettori musicali Mp4 altrettanto validi e prestanti, pur non appartenendo ai brand più noti sul mercato. In questa guida avrete una breve ma esaustiva panoramica delle alternative, qualora non foste pienamente convinti dei principali prodotti che vi sono stati proposti.

Anche perché la verità, come al solito, sta un po’ nel mezzo. Se è vero che alcuni prodotti meno noti sono qualitativamente più scadenti, è altrettanto vero che esistono delle marche e dei brand completamente sconosciuti in Italia. Prodotti dunque che si sono affermati nel mondo e stanno arrivando anche qui da noi, spesso in modo concorrenziale.

Detto questo, anche i lettori MP4 sono tornati ad essere dei prodotti “di culto”, trovando un nuovo periodo di produzione e diffusione in tutto il mondo. Ciò ha permesso la nascita di nuovi lettori, ancora più prestanti e validi rispetto al passato.

Brand e prodotti iconici

Sembrerà banale, ma è sempre bene partire da chi ha fatto la storia di questi prodotti. Da chi li ha prodotti per primo, fino ad essere riconosciuto globalmente con un prodotto particolare e di largo consumo. Parlo di alcuni marchi come Sony ed Apple, tra le prime marche al mondo a produrre e distribuire i loro lettori MP4.

La Sony ha una storia particolarmente nota, ed è incredibilmente intrecciata con il mondo della musica. Sin dalla produzione dei Walkman, utilizzati per la riproduzione di musicassette, ha dominato il mercato con decine di prodotti capaci di riprodurre e registrare musica, divenento di fatto un produttore leader.

Ancora oggi, nel gergo comune, chi vuole acquistare un lettore musicale afferma di voler comprare “un walkman”. Quel termine, coniato sul finire degli anni ’70, è divenuto di fatto un sinonimo di “lettore musicale”, impiegato sia in dispositivi digitali che analogici. Anche alcune vecchie radio FM portatili erano etichettate come walkman, per il semplice fatto che potevano essere utilizzate in mobilità.

In un secondo momento la Sony venne messa in difficoltà da un altra grande marca, all’epoca neonata e pronta a sottrarre un’importante fetta di mercato a molte concorrenti: la Apple. Un brand nato grazie ad una particolare concezione ed evoluzione dei computer, ma che in breve passò a dedicarsi anche ai dispositivi portatili, in particolar modo ai lettori musicali.

Fù la Apple a presentare per prima un lettore MP4 dotato di schermo, aprendo di fatto la strada ad una nuova tipologia di prodotti fino ad allora presenti solo nella fantascienza. Oggi entrambi i marchi hanno posizioni differenti e si dedicano ai rispettivi settori, ma hanno ripreso a produrre ed a distribuire attivamente diverse tipologie di lettori.

Inutile dire che, per chi ama andare sul sicuro, un lettore MP4 della Sony o della Apple è la scelta giusta. Dalle fasce di prezzo più basse ai lettori che sfiorano (o superano) i cento euro, troverete sicuramente ciò che fa per voi.

Nuove leve e prodotti new age

Ma c’è qualcos’altro rispetto ai due colossi già citati? Si, c’è. Eccome se c’è. Grazie alla diffusione del web ed alla nascita di numerosi negozi online, la possibilità di scegliere prodotti alternativi ed altrettanto prestanti è divenuta sempre più concreta e valida.

Se ci pensate, anche prima dell’avvento del web era possibile acquistare prodotti di brand altrettanto noti ma decisamente più economici. Alcuni esempi? I lettori MP4 della Majestic, della Mediacom, della Alcatel. Prodotti che oggi definiremmo come entry-level, con i quali molti di noi si sono approciati per la prima volta alla tecnologia.

Alcuni marchi oggi non esistono più, ma è comunque possibile approfittare di stock e rimanenze sul web. Altri invece hanno ripreso la produzione sfruttando il nuovo perido d’oro dei lettori, producendo addirittura nuovi modelli dotati delle più avanzate tecnologie del momento.

Ma se volete provare qualcosa di nuovo, di un bran moderno e recente, avrete parecchi prodotti da valutare. Esistono infatti centinaia di marchi internazionali che producono ottimi lettori, come Victure, AgpTek, Energy, Mymahdi, Tabmart, e chi più ne ha più ne metta.

Basta semplicemente una ricerca online per scoprire un mondo florido e pieno di alternativa, specialmente nel comparto garantito da brand meno noti. Ovviamente, come sempre, occhio alle specifiche ed alle caratteristiche: prima di comprare, controllare.

Non proprio un nativo digitale, ma appassionato di tecnologia ed elettronica. Lavoro come consulente informatico per diverse aziende, sempre alla ricerca di soluzioni ottimali ed in grado di rendere “smart” ogni cosa.

Back to top
menu
lettoridigitali.it